Come scegliere ed utilizzare le creme solari?

Come scegliere ed utilizzare le creme solari?


L’estate sta arrivando ma, come molti sanno, già in primavera è importante proteggersi dall’azione dei raggi solari in quanto essi arrivano alla loro massima intesità proprio a maggio.

Soprattutto se ci si espone per diverse ore alla loro azione, la protezione solare è indispensabile per scongiurare eritemi, scottature e, al tempo stesso, per evitare fenomeni come il fotoinvecchiamento cutaneo.

Le creme solari sono formulate con sostanze che riescono a interagire con i raggi solari e sono efficaci anche per evitare il formarsi di un’abbronzatura cosiddetta "occasionale", che va via molto rapidamente e in modo disomogeneo, lasciando spesso macchie cutanee.

Come sceglierle: il fototipo

Il fattore di protezione di un qualsiasi prodotto solare, va selezionato a seconda del proprio fototipo: quest’ultimo è l’insieme dei tratti che stabilisce ilproprio livello di fragilità al sole e concerne gli occhi, l’incarnato e i capelli.

Tenere ben presente il proprio fototipo permette di scegliere la migliore protezione e di proteggere a fondo la salute della pelle: maggiore è il fototipo, più a lungo si potrà restare al sole, prima che si possano manifestare effetti collaterali dovuti all’azione aggressiva dei raggi solari come eritemi e ustioni solari.

Il fototipo viene indicato con i numeri da 1 a 6: i più sensibili sono quelli con i valori più bassi e hanno bisogno diuna protezione maggiore.

Riteniamo importante specificare che anche quando il proprio fototipo è alto, oppure si ha una pelle già abbronzata, la protezione è sempre fondamentale: certo, può essere sufficiente una protezione solare bassa o una crema abbronzante dotata di filtri solari, tenendo sempre presente che nelle ore di punta (11.00 / 15.00) è sempre meglio ripararsi all’ombra.

Come utilizzarle

Un giusto utilizzo delle creme permette di esporsi al sole in modo corretta e per tempi maggiori (sempre evitando le ore di punta), e consente da incrementare anche la produzione di serotonina, l’ormone della felicità.

Prima di tutto è bene massaggiare la crema ma non fino al completo assorbimento, in quanto lo strato di crema aiuta a incrementare la protezione. È altrettanto importante non lasciare nessuna parte del corpo senza protezione,incluse labbra, ascelle, dita e piedi.

Bisogna ricordare, soprattutto per i fototipi più sensibili, che la crema solare va applicata anche se il sole è coperto dalle nuvole o quando si resta sotto l’ombrellone, in quanto i raggi UV attraversano sia le nuvole che il tessuto, arrivando lo stessoa colpire la cute.

In ultimo, èimportante applicare la crema solare a casa prima di varcare la porta, dato che ci si espone ai raggi solari anche in auto oltre che ovviamente quando si è a piedi e in bici. Tale applicazione va ripetuta ogni 2-3 ore, specialmente quando ci si tuffa spesso in acqua, anche se sul prodotto c’è scritto che esso ha una alta tenuta a contatto con l’acqua.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.